Servizio Clienti 0836.575920

Cultura » La notte della taranta, il fenomeno salentino

La Notte della Taranta è un festival di musica popolaresalentina, la pizzica, che si svolge in vari comuni della provincia di Lecce e della Grecìa Salentina, soprattutto a Melpignano e ha il suo clou nel mese di agosto.
Il tour per i paesi della Grecìa Salentina si conclude con il grande concerto finale di Melpignano, che dura fino a tarda notte alla presenza di decine di migliaia di spettatori. Il contributo musicale principale è assicurato dall'Orchestra popolare Notte della taranta.
Il festival è un progetto nato su iniziativa dell'Unione dei Comuni della Grecìa Salentina e dell'Istituto Diego Carpitella nel 1998, quando si decise di realizzare, all'interno dell'area ellenofona, un grande concerto in cui la locale musica folklorica si ibridasse con altre tradizioni musicali, rivitalizzandosi e stabilendo, in questo modo, anche una modalità diversa di composizione musicale contemporanea. La Provincia di Lecce è socia fondatrice dell'Istituto Diego Carpitella, che organizza l'evento insieme ai Comuni della Grecìa Salentina. L'iniziativa si è sempre più sviluppata nel corso di questi otto anni fino a raggiungere una dimensione tale da assumere un ruolo di rilievo in ambito nazionale e non solo.
L'Unione dei Comuni della Grecìa Salentina cura la gestione amministrativa, mentre la struttura organizzativa del gestore è composta da un gruppo di esperti.
File:Notte della Taranta.png
Il Comitato promotore concorda la nomina del direttore artistico, del direttore organizzativo, del gruppo operativo di allestimento del Festival, la redazione del programma nonché la relativa dotazione finanziaria. Tra i propositi esplicitati nel protocollo d'intesa del 2005, si ribadisce la promozione, in chiave turistica, del territorio salentino attraverso la valorizzazione del patrimonio culturale.
Per gli ottimi risultati raggiunti negli ultimi anni si è ipotizzata la costituzione di una Fondazione Notte della Taranta per non disperdere l'Orchestra popolare salentina, oramai in grado di calcare palcoscenici sempre più prestigiosi (degni di nota sono i concerti tenuti a Pechino, Roma, Bologna, Venezia, Amman e Duisburg). Da ricordare, in particolare, la partecipazione dell'orchestra al concertone del Primo maggio nel 2004. A partire dall'edizione dello stesso anno è stato organizzato a margine della manifestazione un laboratorio sulla parola, articolato in due parti: una dedicata alla conoscenza della poesia salentina della generazione che ci ha preceduti, l'altra in cui si è lavorato, invece, sulla creazione di componimenti poetici da parte degli stessi partecipanti al laboratorio.

Maestri concertatori 

1998 - Daniele Sepe
1999 - Piero Milesi
2000 - Joe Zawinul
2001 - Piero Milesi
2002 - Vittorio Cosma
2003 - Stewart Copeland
2004 - Ambrogio Sparagna
2005 - Ambrogio Sparagna
2006 - Ambrogio Sparagna
2007 - Mauro Pagani
2008 - Mauro Pagani
2009 - Mauro Pagani
2010 - Ludovico Einaudi
2011 - Ludovico Einaudi
2012 - Goran Bregović


L'Edizione 2012
Anche quest'anno il 25 agosto, il Convento degli Agostiniani a Melpignano, si offrirà come sfondo per La Notte della Taranta, il più grande festival europeo dedicato alla musica tradizionale. Un evento unico che attira ogni anno oltre 400.000 spettattori, fra il Festival itinerante che si articola fra i paesi della Grecìa Salentina e il Concertone Finale.
Già dalla seconda settimana di Agosto fino alla fine del mese le note della pizzica illumineranno le notti del Salento. Come ogni anno, grazie alla Fondazione La Notte della Taranta, prenderà vita, quest'anno per la 15 edizione, un festival che ormai si configura come uno dei principali fattori della rinascita culturale e turistica della Puglia. Il festival prenderà il via nella seconda settima di agosto con il Festival itinerante e si concluderà con il Concertone di Melpignano sabato 25 agosto.
Un progetto artistico originale, che si rinnova di anno in anno, grazie anche ai Maestri Concertatori che negli anni hanno dato il loro contributo unico. Da Stewart Copeland, batterista dei Police e oggi vero e proprio ambasciatore della Taranta nel mondo ad Ambrogio Sparagna, con cui è nata l'Orchestra Popolare "La Notte della Taranta", passando per le esperienze straordinarie firmate da Joe Zawinul, Vittorio Costa e Mauro Pagani e più recentemente con le straordinarie performance del Maestro Ludovico Einaudi.
Il 25 Agosto 2012 il maestro Goran Bregovic dirigerà l'Orchestra della Notte delle Taranta sul palco di Melpignano, dando vita ad un progetto musicale originale, in cui le musiche delle due sponde dell'Adriatico si mescoleranno.
Ancora una volta "La Notte della Taranta", il più grande festival musicale dedicato al recupero e alla valorizzazione della pizzica salentina, sarà un importante luogo d'incontro di popoli e culture.